I servizi finanziari del futuro, la banca distribuita e i pagamenti invisibili

Immagine
Image
digital talk
DigitalTalk@STEP

I servizi finanziari del futuro, la banca distribuita e i pagamenti invisibili

Workshop
-

La rivoluzione che sta interessando il mondo dei pagamenti e dei servizi finanziari non coinvolge più soltanto il mondo delle banche ed è andata ben oltre le previsioni auspicate fino a pochi anni fa. La collaborazione tra i diversi player presenti su questo campo sta emergendo come la via più efficace per l’innovazione e per migliorare l’esperienza dei clienti nell'utilizzo dei nuovi servizi digitali. Una cosa è certa: la banca di domani non sarà più una sola entità, ma sarà ovunque, e sarà molto diversa da come l’abbiamo conosciuta fino ad oggi.

Clelia Tosi: Head, Fintech District è in Fintech District dal 2019, prima con il ruolo di Business Development Manager e poi quello di Head of Partnerships and Growth. In precedenza, ha lavorato per oltre 10 anni nel mondo dei Financial Services, prima in Accenture e successivamente nell’ambito della ricerca presso CeTIF. Crede fermamente nell’Open Innovation come strada per una vera trasformazione del settore e per la crescita del sistema Paese.

Donato Vadruccio: CEO, PayDo (Plick) ha costruito una solida carriera nel settore bancario ricoprendo numerosi ruoli, principalmente in Banca Mediolanum come Responsabile della Divisione Governance e Gestione Servizi Bancari. Membro del Comitato Tecnico Servizi di Pagamento e Regolamento ABI; è stato Membro del Consiglio Direttivo del Consorzio CBI, del Consiglio Direttivo di ABILAB; incarichi attraverso cui acquisisce diverse competenze che hanno contribuito all’intuizione da cui è nato il servizio Plick.

Stefano Piscitelli: CEO, Younited è CEO di Younited Italia, guidando la direzione strategica con il fine di garantire il raggiungimento della visione finanziaria e degli obiettivi a lungo termine. In Younited dal 2017, ha ricoperto i ruoli di CFO e di Amministratore delegato, sino alla nomina a CEO avvenuta nel 2022.

La prenotazione per gli appuntamenti del programma è obbligatoria ed effettuabile online, fino a esaurimento dei posti disponibili.