La competenza digitale degli studenti prima e dopo la pandemia

Immagine
Image
digital talk
DigitalTalk@STEP

La competenza digitale degli studenti prima e dopo la pandemia

Workshop
-

Qual è il livello della competenza digitale degli studenti della scuola secondaria? Sono più ferrati nella valutazione delle informazioni o nella comunicazione sui social media? La competenza digitale va di pari passo con i voti scolastici? E' più alta la competenza digitale degli studenti oppure quella dei loro insegnanti? E ancora, tra prima e dopo la pandemia il livello della competenza digitale è cresciuto oppure è diminuito anch'esso insieme alle performance scolastiche?

A queste domande, è possibile per la prima volta dare una risposta solida grazie al progetto "Benessere Digitale Scuole", il primo in Italia a valutare la competenza digitale con un test statisticamente rigoroso. Sulla base di 3900 test svolti da studenti di diverso ordine e grado, e da 305 loro insegnanti, la relazione offre una fotografia ricca e approfondita del panorama della competenza digitale nella scuola secondaria. La conclusione riflette sui suggerimenti che possono essere tratti dai risultati per le politiche pubbliche e per l'azione quotidiana di insegnanti e genitori.

Marco Gui è professore associato e direttore del Centro di ricerca "Benessere Digitale" nel Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università di Milano-Bicocca. E’ autore di un gran numero di studi a livello nazionale ed internazionale sulle disuguaglianze nell'uso dei media digitali, sul rapporto tra questi e la qualità della vita, sulle competenze digitali e sull'uso delle tecnologie nell'istruzione. E’ autore di “A dieta di media. Comunicazione e qualità della vita” (il Mulino), sulle problematiche della sovrabbondanza comunicativa, e di “Il digitale a scuola. Rivoluzione o abbaglio?” (il Mulino), un bilancio delle politiche sulla digitalizzazione dell’istruzione. Marco Gui è anche tra i fondatori della "Rete dei Patti di comunità per l'educazione digitale" (www.pattidigitali.it).

Giulia Assirelli è sociologa, collabora come ricercatrice indipendente con vari istituti di ricerca nazionali e con un network di università internazionali. Specializzata in metodi quantitativi e valutazione d’impatto delle politiche pubbliche, si occupa principalmente di temi legati all’istruzione e alle politiche sociali. I risultati delle sue ricerche sono stati pubblicati su prestigiose riviste scientifiche nazionali e internazionali. 
Collabora con il Centro di ricerca "Benessere digitale" dell'Università di Milano Bicocca su tematiche legate alla competenza digitale".

La prenotazione per gli appuntamenti del programma è obbligatoria ed effettuabile online, fino a esaurimento dei posti disponibili.