Digitalizzazione, prevenzione e informazione indipendente: la sanità del futuro

Immagine
Articolo
Salute e benessere

Digitalizzazione, prevenzione e informazione indipendente: la sanità del futuro

13 Giugno 2022
Federico Cella, Michela Rovelli

«Anche se il Servizio Sanitario Nazionale è stato fondamentale per la lotta alla pandemia - guai se non ci fosse stato - la tragedia del Covid-19 ha rappresentato una scossa che ha evidenziato molte carenze e ha suggerito a tutti la necessità di un futuro diverso”. Oncologo e farmacologo, Silvio Garattini – fondatore del “Mario Negri” – è un grande divulgatore sui temi sanitari. Nell’ultimo libro – “Il futuro della nostra salute” – affronta i temi della digitalizzazione del Servizio Sanitario e della medicina del domani ponendo alcune rigorose premesse. Il ruolo fondamentale della prevenzione, che deve diventare il primo fattore di intervento, e quello dell’informazione indipendente per i medici e gli operatori del settore.

Una lezione post pandemia tenuta da un docente che sulla sanità pubblica ha conoscenze senza pari: nato nel 1928, per raccontare la biografia di Silvio Garattini è meglio lasciare un link che altre parole. Il libro è edito da Sanpaolo e costa 17 euro.